I graffiti sono arte o vandalismo?

:fire:

Ma i graffiti sono arte o vandalismo? Le posizioni sono due: c’è chi sostiene che questa forma di arte murale possa rendere effettivamente più gradevole l’esperienza visiva all’interno delle città, e chi asserisce che invece questi possano rovinare i muri dei nostri spazi vissuti. Sicuramente, non bisogna confondere la maleducazione degli imbrattatori con l’arte di strada.

Impara le frasi chiave!

Critici dell’arte
Guerra civile
Artisti di strada
Arredo urbano
Teoria delle finestre rotte
Degrado urbano
Criminalità diffusa
Ate muraria
Età d’oro
Luoghi comuni
Idee preconcette
Problema sociale
Eccesso di zelo
Arte Ufficiale
Grandi innovazioni

translate Traduci e ricorda le frasi chiave.

Controlliamo le idee principali!

  1. Chi sono i protagonisti di questa guerra civile fatta di colori e parole?

I protagonisti sono i tutori della pulizia cittadina e gli artisti di strada.

  1. Che cosa sostiene la teoria delle finestre rotte?

Questa teoria sostiene che il degrado urbano e i graffiti sono il passo immediatamente precedente alla criminalità diffusa.

  1. Quali sono i privilegi che differenziano i murales e i graffiti dall’arte ufficiale?

I privilegi sono anonimato, gratuità e disinteresse, da cui nascono le grandi innovazioni nell’arte e nella vita.

Penso che…

Condividi i tuoi pensieri!

  1. Secondo te chi dovrebbe decidere se i graffiti sono arte o vandalismo?

  2. Sarebbe giusto destinare ai graffittari alcuni spazi delle città o sarebbe comunque un modo per ghettizzarli?

  3. Credi che i graffiti migliorino o peggiorino l’impatto visivo delle nostre città?

audio-recording-icon-1 Registra la tua risposta audio (puoi aggiungerci anche del testo). Includi una domanda per gli altri.
idea Advise un argomento di discussione.

1 Like